HelvetiBox a febbraio: è l'ultimo, ma ancora al top!

Buonasera! Ci incontriamo oggi per parlare di ... cibo in scatola! Se mi segui regolarmente sul blog da alcuni mesi, senza dubbio hai visto altri 3 articoli sull'HelvetiBox! Sai che lo adoro e che la scatola che ho ricevuto questo mese non fa eccezione. Al contrario, è uno dei più riusciti! 😀 Ma è anche l'ultimo, perché il nostro abbonamento termina questo mese, sfortunatamente.

In ogni caso, ogni volta che sono sorpreso, felice del contenuto di HelvetiBox. È piuttosto costoso, ma otteniamo ciò per cui paghiamo e per le nostre papille gustative! 😉 Se non lo conosci ancora, lascia che te lo presenti rapidamente:

HelvetiBox, il concetto

  • Scatola mensile
  • 5 a 8 prodotti di suolo svizzero
  • Un cantone ogni mese!
  • Incluso nella confezione, suggerimenti per la degustazione, ricette e aneddoti nitidi!
  • 55 CHF al mese
  • Possibilità di abbonarsi per 2, 3, 6, 9 o 12 mesi! (prezzo regressivo ogni volta)

I contenuti

Riceviamo la scatola intorno al 15 di ogni mese per posta. L'abbiamo ricevuto ieri, 15 febbraio, perfettamente puntuale! Tutti i prodotti sono stati presentati direttamente nel cartone, avvolti in una bella carta velina e posizionati sulla paglia, come nella scatola del mese precedente. Non sono mai un fan della paglia nelle scatole, ma è completamente personale.

Questo mese, il cantone sotto i riflettori è Neuchâtel che non è molto lontano da casa! Ho avuto l'opportunità di andarci diverse volte, e ogni volta sono innamorato di questa magnifica città sul lago! All'interno del pacchetto è presente un opuscolo che presenta l'origine di ogni prodotto e la sua piccola storia. L'ho letto ogni volta con molta attenzione, perché è molto interessante! C'è anche un ricetta cucina per fare da soli Dimensione di Neuchâtel ! 🙂

Neuchâtel era il cantone del primo HelvetiBox. Per celebrare il trentesimo nome, hanno deciso di sceglierlo di nuovo! Ecco i prodotti che ho ricevuto, 5 in totale per questo mese, ma non meno importante !!

1. Vino svizzero non filtrato - Domaine des Coccinelles (Saint-Aubin-Sauges)

È il primo vino svizzero dell'anno! Non viene filtrato, come suggerisce il nome, ed è un vino da aperitivo fresco, ma si abbina anche a pesce, crauti, fonduta o raclette. Abbiamo ospiti questo fine settimana, va bene! 😉

Sono felice di ricevere vino, perché è sempre pratico averlo quando ci sono persone a casa! Non l'abbiamo ancora assaggiato, ma forse lo apriremo questo sabato 🙂

2. Salsiccia di assenzio - Perroud (Les-Ponts-de-Martel)

La macelleria di Bernard Perroud sarebbe una rinomata macelleria, perché le sue specialità onorano il territorio di Neuchâtel. Qui abbiamo la salsiccia di assenzio, e sono molto curioso di assaggiarlo! Inoltre, scopro che le è stata assegnata una medaglia d'oro al concorso svizzero per i prodotti locali, è fantastico! Lo assaggeremo stasera, aggiornerò l'articolo per dirti se ci è piaciuto! 😉

3. Gelatina di mele con assenzio "Délice des Fées" - Au Grenier Gourmand (Travers)

Sì, se vedi diverse cose in assenzio in questo articolo, è normale, perché è tipico della regione, apparentemente 😉

Mi piacciono molto le gelatine di mele, vedremo se sarà meglio con l'assenzio! 🙂

4. Assenzio cioccolatini - Jacot Chocolatier (Noiraigue)

Beh, non sono davvero un grande fan del cioccolato aromatizzato con qualcosa, quindi non sono molto entusiasta di questo prodotto. Lo assaggerò comunque, ma penso che non mi piacerà. Vedremo, potrei essere sorpreso! Nel peggiore dei casi piacerà a mio padre 😉

5. Cosce - La Ferme des Tourbières (Brot-Plamboz)

Non conoscevo affatto queste cosce, ma ne ho mangiate due mentre stavo scrivendo l'articolo, e francamente non sono affatto male! Hanno poco gusto, ma sono buoni 🙂

Per la cronaca, sono realizzati da Anouk con ingredienti della sua fattoria a Tourbières, nel cuore di Neuchâtel. Lei e suo marito hanno 6 figli, 50 mucche e migliaia di galline. Abbastanza per essere sempre indaffarati, soprattutto perché Anouk si prende ancora il tempo per preparare pane, trecce, taillaules, meringhe e vari tipi di pasta per il suo piccolo self-service e per alcuni negozi nel cantone.

In conclusione

Ancora una volta sono lieto del contenuto della confezione! Vale la pena il suo prezzo secondo me e in più giriamo l'economia locale! Quasi tutto quello che mi piace in questa edizione di febbraio, perché non sono un grande fan del cioccolato. Ne abbiamo spesso altrove, ma hey, cosa vuoi, siamo in Svizzera 😉

È un'ottima idea regalo per ogni occasione, a meno che tu non sia vegetariano, perché capita di ricevere carne, come questo mese 🙂

Il nostro abbonamento di 3 mesi sta per finire, era l'ultima scatola. Ci iscriviamo di nuovo? È riflettere. Per ora è un grande budget, soprattutto se decidi di acquistare un abbonamento direttamente. Dopo che è chiaro, siamo sempre ben viziati e il contenuto ci fa piacere e lo mangiamo (a parte la zuppa di fieno della prima scatola, che non abbiamo ancora osato preparare ^^). Sicuramente lasceremo passare alcuni mesi, ma penso che prima o poi riacquisteremo un abbonamento di 3 mesi 🙂

Dove trovarlo

www.HelvetiBox.ch | Prezzi di abbonamento, spese di spedizione incluse:

  • 1 mese, 55 CHF
  • Due mesi, 109 CHF (invece di 110 CHF)
  • 3 mesi, 159 CHF (invece di 165 CHF)
  • 6 mesi, 309 CHF (invece di 330 CHF)
  • 9 mesi, 459 CHF (invece di 495 CHF)
  • 12 mesi, 605 CHF (invece di 660 CHF, la dodicesima scatola è gratuita)

Ora puoi trovare molti prodotti svizzeri in un nuovo negozio aperto a Losanna, subito dopo il negozio L'Alpage, sul Petit Chêne: HELVETIMART! Potrei anche comprare un barattolo di pepe ticinese che ho adorato j'avais Il loro sito: https://helvetimart.ch/

E tu, cosa ne pensi del contenuto di questa scatola? La conosci? Ti tenta?

Se ti è piaciuto questo articolo, ma non hai tempo di commentare, non esitare a fare clic sul cuoricino, sarà mio piacere! 🙂

Myrtilla
  • |
  • 4 commenti
  • |

4 risposte a "HelvetiBox de février : c’est la dernière, mais toujours au top !"

  1. Non è affatto male questa piccola scatola da gourmet, all'improvviso non ho nemmeno saputo queste cosce (nome strano ^^)
    Anch'io amo la gelatina di mele yum 🙂 bella scoperta, grandi baci <3

  2. Ciao Roberta 🙂
    Ho scoperto questa scatola grazie al tuo primo articolo su di essa e vedo che è sempre così completa nel corso dei mesi 🙂 In ogni caso, mi hai fatto venire fame! E ho anche scoperto che l'assenzio era tipico di questo cantone svizzero! Ma mi chiedo che sapore abbia il cibo 🙂 Baci e buona degustazione! ♥

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti .

it_ITItalian
fr_FRFrench it_ITItalian

La newsletter di liquirizia e mirtilli

Iscrivendoti alla newsletter sarai sicuro di non perdere
i prossimi articoli del blog! Ricevi gli ultimi articoli pubblicati una volta alla settimana, domenica sera alle 20:00

Grazie per la tua registrazione

Troppi tentativi, riprovare più tardi