Biobox di febbraio, l'ultimo.

A settembre 2016, ho scoperto su Facebook la possibilità di lanciare una nuova scatola biologica svizzera, la Biobox. Il concetto mi è sembrato il massimo, dal momento che hanno proposto 6 a 7 prodotti naturali o biologici e in formato di vendita, tra cui cosmetici, trucco, disintossicazione e superfood, prodotti per la salute e il benessere, tutto per 47 CHF. È un certo budget, ma ero davvero entusiasta fin dall'inizio. Ho ricevuto la prima scatola gratuitamente dal sito biobox.ch, poi ho deciso di iscrivermi!

Oggi vi presenterò la confezione di febbraio, che è la quinta che ho ricevuto. E l'ultimo. Perché ? Perché lo trovo gli stessi marchi continuano a tornaree regolarmente lo stesso tipo di prodotti. So che all'inizio non è necessariamente ovvio, forse tra qualche mese cambierà, ma per ora preferisco chiudere l'abbonamento.

Detto questo, avrei potuto scegliere l'opzione "ricevi la scatola ogni 3 mesi", il che non è male, ma ho deciso di liquidare la mia scorta di prodotti, prima di riceverne altri. E quindi per interrompere l'abbonamento. Se entro 6 mesi mi iscriverò di nuovo, chi lo sa? 🙂

Comunque, volevo ancora presentarti il contenuto di questa scatola, perché potrebbe interessare alcuni di voi you

1. Cacao in polvere - NUTRISSLIM

Non sono né felice né deluso di ricevere questo prodotto, diciamo che eccolo qui, polvere di cacao ^^ A volte lo uso a casa, quindi lo userò sicuramente, ma non è una grande scoperta 🙂

2. Smalto per unghie, senza acetone - APRILE

Sono deluso dal solvente che ho al momento (mi sembra molto semplice dalla Coop), improvvisamente sono curioso di provare questo!

3. Latte di cocco in polvere - ZONA AROMA

Non faccio i miei cosmetici, quindi sono rimasto un po 'deluso nel riceverli. Poi ho letto il foglio esplicativo e ho visto che potevamo usarlo come maschera per idratare e nutrire i capelli, semplicemente mescolando la polvere con l'acqua! Quindi lo userò sicuramente quando avrò finito le mie maschere 🙂

4. Scrub labbra gourmet - WWW.BIONEA.CH

È sempre la grande sorpresa del cofanetto scoprire i trattamenti eseguiti dagli artigiani della regione! Questo prodotto è stato fabbricato a Villars-sur-Ollon e sono curioso di confrontarlo con quello di Lush che sto usando al momento e che presto sarà finito altrove.

5. Esaltatore di argan organico - SO'BIO ETIC

Sì, se ne ho due è normale! In effetti nella confezione di gennaio mi mancava un articolo (credo un bar di cibo), all'improvviso per compensare che avevo ricevuto due oli. Non li terrò entrambi, penso che ne terrò uno per un concorso, perché ci sono molti prodotti da usare altrimenti ^^ Apprezzo il gesto in ogni caso 🙂

6. e 7. Smalto per unghie - APRILE

Non ho nulla contro il marchio Avril, ma è vero che riceviamo prodotti da questo marchio in OGNI confezione, fin dall'inizio. E abbiamo già ricevuto una vernice Avril. Non so se li terrò o se li metterò anche in competizione, vedremo.

8. Pietra pomice -?

Mi sembra che non conosciamo il marchio del prodotto, ma so che è il tipo di prodotto che posso usare soprattutto in estate, perché ho rapidamente i piedi asciutti (sì, è il momento glamour 😉).

IN CONCLUSIONE

Nonostante il contenuto della scatola che mi piace in generale, soprattutto per lo scrub, il solvente e il latte di cocco in polvere, non sono molto eccitato dal resto. Come già detto all'inizio, Annullamento dell'iscrizione perché trovo che troppo spesso abbiamo gli stessi marchi (Avril, Nutrisslim, Aroma-Zone ...) e voglio vedere qualcos'altro. E voglio anche finire le scorte di prodotti che ho, piuttosto che accumulare e accumulare i prodotti.

però Trovo davvero che il punto di forza di questa scatola sia che riceviamo prodotti da artigiani locali. Mi tocca molto e uso questi prodotti con cura. So che si tratta di prodotti che non sono prodotti da macchine e in grandi quantità industriali, ma che ci sono davvero una o più persone della mia regione che si sono prese cura di loro con amore e benevolenza! (almeno lo spero ^^) 🙂

Anche tu la possibilità di abbonarsi ogni 2-3 mesi, è una buona alternativa se non vuoi scegliere di ricevere la tua scatola ogni mese. Ora puoi anche pagare con fattura piuttosto che con carta di credito, ma purtroppo c'è un piccolo aumento di prezzo.

Annullerò l'iscrizione comunque con una piccola fitta nel cuore, perché alla fine non è poi così male, ma al momento sto accumulando troppi prodotti e, come detto prima, voglio scoprire altri marchi 🙂

E tu, cosa ne pensi di questa scatola e dei prodotti ricevuti? La conosci?

Se ti è piaciuto questo articolo, ma non hai tempo di commentare, non esitare a fare clic sul cuoricino, sarà mio piacere! 🙂

Myrtilla
  • |
  • 20 commenti
  • |

20 risposte a "Biobox de février, la dernière."

  1. Ciao Roberta
    Conoscevo questo biobox tramite il tuo blog e ogni volta vorrei iscrivermi. Il problema con le scatole è che puoi finire rapidamente con prodotti di cui non hai bisogno e finire per ottenere polvere nell'armadio ... improvvisamente mi dà molto fastidio.
    Ma trovo il lato organico appena in alto.
    buona serata

    1. Ciao Adeline! Capisco, ma c'è anche la possibilità di iscriversi ogni 2 o 3 mesi possibilmente! Lascia il tempo per finire alcuni prodotti 😉
      Buona giornata a te !

  2. Ciao,
    Grazie per aver condiviso la tua opinione. È passato un po 'di tempo da quando mi sento ... Voglio davvero provare questa scatola ... Ma sul contenuto che c'erano i mesi precedenti, ci sono sempre alcuni prodotti che trovo blah. Quindi non sono ancora riuscito a fare il grande passo ...
    Mi piacciono le scatole in generale e trovo carino che ne mettiamo un po 'di più in Svizzera. Ma li trovo ancora relativamente costosi e con prodotti che possono essere facilmente ottenuti altrove.
    Le 2 scatole di cui non sono rimasto deluso sono Helvetibox (Yum!) E The Box di Loges du Chic. Ogni volta ho scoperto prodotti di piccoli artigiani che non si trovano altrove.
    buona serata
    Emilie

    1. Ciao Emilie! Diciamo che c'è sempre in ogni scatola almeno un prodotto che non ci piace a 100%. Fa parte del gioco che voglio dire 😉
      È chiaro che è un po 'caro, la Svizzera è costosa già di base quindi ...: / D'altra parte ho provato diversi mesi il Pinkbox (20 CHF / mese) e posso dirti che avevo il impressione di buttare i miei soldi fuori dalla finestra, chiaramente. Quindi preferisco aggiungere un po 'di più e finire con contenuti di qualità, come nel caso del Biobox 🙂
      I prodotti possono essere ottenuti solo via Internet, mi sembra, che è già meglio di alcune scatole in cui puoi trovare direttamente i loro prodotti presso la Coop ... 🙂
      Buona giornata ! 🙂

  3. Capisco. .. Sono contrario al principio delle scatole in generale perché preferisco controllare ciò che compro e non essere preso in prestito di fronte a prodotti che non so cosa fare…. anche in organico. L'opzione di 3 mesi, d'altra parte, offre un buon compromesso!

  4. Aromazone? non è troppo locale, giusto?
    Se vuoi testare una scatola organica, posso solo consigliarti la "scatola biotyfull", quando un locale fatto in Francia, non rimarrai deluso 🙂
    Con contro, non arginerò l'olio di Argan.
    Grazie per la scoperta 🙂

    1. Biobox non mette in evidenza solo i prodotti locali 🙂 Ho parlato di artigiani locali perché c'è sempre un prodotto realizzato da un artigiano della regione, per questa scatola è lo scrub per le labbra 🙂
      Purtroppo la confezione di Biotyfull, a meno che non mi sbagli, non viene consegnata in Svizzera e il contenuto non mi ispira particolarmente, ma grazie per la proposta 🙂
      Con piacere ! Buona giornata Chantal 🙂

    1. Ciao ! Sì, in generale mi piace comunque questa scatola, è solo a livello dei marchi che appaiono troppo regolarmente che mi dà fastidio 🙂
      Buona giornata Cécile! baci

  5. Ciao Roberta 🙂

    Capisco il tuo punto di vista ed è positivo che tu capisca anche il punto di vista della scatola 🙂 Ci sono molte scatole organiche in Francia ora (Biotyfull Box, Nuoo, ...) e questo rappresenta un costo per i marchi di 'essere lì (dopo aver svolto il mio tirocinio in una startup di cosmetici biologici, so che alcune aziende non vogliono davvero inserire prodotti lì). È un peccato perché le aziende dovrebbero favorire secondo i paesi. Inoltre, ci sono una moltitudine di giovani marchi biologici dc penso che Biobox sarà in grado di diversificarsi presto!

    Baci!

    1. Ciao Salome! Sì, lo so che non è necessariamente facile creare una scatola con vari marchi e contenuti vari ... ma poi è il gioco, o ci piace o non ci piace. Personalmente mi piace il Biobox, ma mi aspetto comunque maggiore varietà. Forse tra qualche mese opterò per l'opzione "consegna ogni 3 mesi", perché è comunque divertente ricevere una scatola! 😀
      Grazie per il tuo commento, buona giornata! 🙂

    1. Non so se possiamo usarlo allo stesso modo del latte di cocco in mattoni, ma in ogni caso so che può essere usato in cucina e nella cura, il che è molto interessante 🙂

  6. Ciao !
    Capisco che stai annullando l'iscrizione. Il problema è che acquistano i prodotti da soli in modo che il prezzo della scatola non esploda, sono costretti a rivolgersi a marchi economici e purtroppo non ce ne sono molti che offrono organico. Da parte mia, volevo solo iscrivermi. Non credo che rimarrò abbonato per sempre (per le tue stesse ragioni) ma la scatola che ho ricevuto mi è davvero piaciuta. Sono particolarmente curioso dei prodotti nutrizionali.
    E per il latte di cocco in polvere, puoi usarlo in una ricetta veloce o anche per cucinare te che cucina bene 😉

    Baci!

    1. Ciao Alexia! Sì, ho capito completamente 🙁 Ma sono ancora 50 CHF che escono ogni mese e improvvisamente preferisco spenderli altrimenti.
      Ma penso che tra qualche mese mi iscriverò di nuovo, ma non mensilmente 🙂 Ma leggerò i tuoi articoli futuri sulla confezione, se ti iscrivi tra 😉
      Io che cucina bene? ahaha se solo ^^ Ma sì, in ogni caso ho visto che poteva essere usato anche in cucina 😛
      Baci!

  7. Capisco che mi stanco troppo spesso di ricevere gli stessi marchi, mi sento lo stesso con i miei abbonamenti a due scatole: / dopo che trovo il contenuto davvero non male! Baci mio dolce ♥

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti .

it_ITItalian
fr_FRFrench it_ITItalian

La newsletter di liquirizia e mirtilli

Iscrivendoti alla newsletter sarai sicuro di non perdere
i prossimi articoli del blog! Ricevi gli ultimi articoli pubblicati una volta alla settimana, domenica sera alle 20:00

Grazie per la tua registrazione

Troppi tentativi, riprovare più tardi